U18 ANCORA VINCENTE CONTRO LA FTGI EMBRIACI, SCONFITTE PER U16 E U14

Nel weekend appena trascorso sono tornate a giocare in partite ufficiali le formazioni del settore giovanile del Chieri Rugby, mentre la Seniores è stata impegnata in amichevole ad Asti contro il Monferrato.
Seconda vittoria di fila per la Under 18 allenata da Costa sui liguri della FTGI Embriaci (giocata a Cuneo), mentre la Under 16 di Artusio non è riuscita a fermare il Cuneo Pedona al Comunale di Pessione. Ha dovuto cedere il passo al Novi anche la Under 14 di Chieri/Volpiano nella seconda uscita stagionale.

Unica formazione nero-verde ad essere impegnata sul campo di Pessione è stata la Under 16, che sabato ha affrontato il Cuneo Pedona uscendo sconfitta dal terreno di gioco per 7 – 45.

I Picchi in realtà danno più filo da torcere agli avversari di quanto il punteggio non racconti, e pur non riuscendo ad arginare la maggiore fisicità dei cuneesi che li porta a marcare tre volte già nel primo tempo (due trasformazioni), mantengono un buon possesso dell’ovale e si rendono pericolosi in più di un’occasione, riuscendo a segnare l’unica meta della loro partita al 30′ con Orlando (trasformata da Tiddia) che va a schiacciare praticamente in mezzo ai pali al termine di diverse fasi di gioco. All’intervallo dunque le squadre vanno a riposo sul 7 – 19.
Nei successivi 30′ il Cuneo legittima il proprio vantaggio marcando altre quattro mete (tre trasformazioni) e riuscendo ad arginare i numerosi tentativi del Chieri di ridurre lo svantaggio. Al fischio finale il punteggio è 7 – 45.

Un risultato severo quello ottenuto dal quindici di Artusio che quantomeno ha dimostrato di meritare un divario minore in termini di punteggio vista la partita giocata. La Under 16 nero-verde giocherà nuovamente tra le mura amiche sabato 27 gennaio, ore 16:30, contro il Volvera Rugby in quella che sarà l’ultima gara di questa prima fase della stagione.

CHIERI RUGBY U16 – CUNEO PEDONA RUGBY U16

 

Sempre sabato, in contemporanea a quella della Under 16 si è giocata la partita che ha visto per la seconda volta quest’anno in campo la Under 14 nero-verde (sempre unita a quella del Volpiano) che ha affrontato il Rugby Novi, mostrando notevoli progressi rispetto al difficile esordio della scorsa settimana pur non riuscendo ad evitare la sconfitta per 29 – 54.

La gara, svoltasi sul campo del Volpiano, ha visto la formazione di casa faticare nei primi 25′ concedendo ben sei mete per poter mettere a segno la prima marcatura stagionale. A finire sul tabellino dei marcatori al 16′ è Parisi, che avrà poi modo di ripetersi anche nella ripresa.
Dopo aver concluso la prima frazione sul 7 – 32 il Chieri/Volpiano rompe finalmente gli indugi e torna a marcare in altre quattro occasioni: al 27′ con Faggionato, poco prima che il Novi torni ad allungare andando nuovamente in meta al 30′ (12 – 37), e successivamente al 31′ con Artuso (17 – 37). Anche in questa occasione gli ospiti rispondono alla meta della formazione di casa con altre due marcature (17 – 49), poco prima della replica di Parisi che batte per la seconda volta la difesa avversaria al 46′ (21 – 49). Successivamente è Pelle ad avvicinare ulteriormente il Chieri/Volpiano nel punteggio (29 – 49) andando in meta al 49′.
L’ultima parola spetta tuttavia agli ospiti che allungano nuovamente il divario tra le squadre marcando al 50′, poco prima del fischio finale che conclude quindi la gara con il punteggio di 29 – 54.

La Under 14 di Chieri e Volpiano scenderà nuovamente in campo sabato 27 gennaio, ore 15:30, in trasferta sul campo del VII Rugby Torino.

CHIERI RUGBY U14 & VOLPIANO RUGBY U14

 

Ha giocato invece domenica la Under 18 del Chieri Rugby che ha battuto nettamente la FTGI Embriaci per 32 – 7.

La partita, che si è svolta sul campo di Cuneo vista la militanza di alcuni ragazzi del Pedona tra le fila chieresi, è rimasta sostanzialmente equilibrata per tutto il primo periodo, con gli ospiti capaci di andare in vantaggio al 10′ (meta trasformata, 0- 7) per poi subire la replica dei Picchi che già al 13′ riportano in parità il puntegigo con Lerda (trasformazione di Mingolla, 7 – 7).
Il Chieri trova poi il vantaggio al 30′ con Matta che sfrutta il lavoro di conquista da parte degli avanti sia in mischia ordinata che nelle successive fasi a ridosso della meta avversaria. Il primo tempo termina così sul 12 – 7.
Nella ripresa, dopo aver controllato in maniera efficace la reazione ospite, il Chieri dilaga andando in meta ancora con Lerda (al 46′) il quale inizia anche l’azione della successiva marcatura di Sommacal al 57′, arrivata dopo aver recuperato l’ovale su calcio libero (22 – 7). Ad aggiornare ulteriormente il punteggio a favore dei Picchi ci pensano poi Penna (al 61′) recuperando palla da una touche e Giuliano (al 64′) il quale va a marcare dopo un’azione al piede che mette fuori causa la difesa dei liguri. Al termine dell’incontro il risultato è 32 – 7.

Il quindici di Costa può così godersi il secondo successo di fila in attesa di tornare a giocare sul campo di Pessione domenica 28 gennaio, ore 11:30, contro il Moncalieri Rugby.

CHIERI RUGBY U18 – FTGI EMBRIACI RUGBY U18

 

Sempre domenica, sul campo dell’Asti, è scesa in campo la Seniores del Chieri Rugby che ha incontrato in amichevole il Monferrato Rugby, squadra che milita nel secondo girone del campionato di serie C2.

Il quindici di Domocos non indossava la maglia da gara dall’ormai lontano 5 novembre (ultima partita giocata a Pessione contro il Moncalieri, prima dei rinvii causa impraticabilità dei campi e la pausa invernale) e così, in vista dell’imminente sfida di domenica 28 gennaio sul campo de La Drola, i Picchi hanno avuto occasione di misurarsi con un avversario di pari categoria.
La gara, alla quale hanno avuto modo di partecipare anche due giovani esordienti provenienti dal vivaio della Under 18 (Elia e Montemarano) ha visto il Monferrato imporsi per 8 mete a 6, con il Chieri che è riuscito a rispondere per tutta la durata dell’incontro agli attacchi della formazione di casa, avendo inoltre modo di sperimentare più soluzioni di formazione in vista dei futuri impegni ufficiali.
Ad andare in meta per i nero-verdi è stato per ben quattro volte Gramada (due marcature pe tempo) al quale si sono aggiunti anche Nebbia e Bunjaj.

MONFERRATO RUGBY – CHIERI RUGBY

 


Comments are closed.